Informazioni Turistiche

OpenData

E-Commerce

  • lang0
  • lang1
  • lang2
  • lang6

Luoghi Turistici

ultimo aggiornamento di giovedì 26 giugno 2014 16:56

    Percorso Degli Acquedotti Romani


    Il territorio di Gallicano è attraversato dai resti di ben quattro antichi acquedotti romani - Anio Vetus (272 - 270 a.C.), Aqua Marcia (144 - 140 a.C.), Aqua Claudia e Anio Novus (38 - 52 d.C.) - proveninti dall’alta valle dell’Aniene. L’Anio Vetus e Novus captavano l’acqua direttamente dal fiume, l’Aqua Marcia e Claudia invece da sorgenti purissime, percorrendo decine di miglia per portarla a Roma.
    Gran parte del loro percorso era sotterraneo, ma scavalcavano i valloni e le profonde gole che caratterizzano quest’area su poderosi ponti, molti dei quali ancora esistenti. Cinque di questi sono facilmente raggiungibili seguendo un bellissimo itinerario (tracciato negli anni ’90 dalla locale associazione “Nibbio Bruno”), lungo il quale si incontrano anche altre testimonianze archeologiche dell’area immerse immerse in un ambiente geo-naturalistico particolarmente interessante.


    INFO

    Comune: GALLICANO NEL LAZIO


    FOTO




    MAPS

    Percorso Degli Acquedotti Romani