Informazioni Turistiche

OpenData

E-Commerce

  • lang0
  • lang1
  • lang2
  • lang6

Luoghi Turistici

ultimo aggiornamento di giovedì 26 giugno 2014 16:56

    Castello Di Passerano


    Il Castello di Passerano è situato circa due km sulla sinistra del km ventisei della Prenestina su un poggio isolato della campagna di Gallicano nel Lazio da cui domina la vallata delimitata da due fossi: Acqua Nera e Passerano.
    Le sue origini si fanno risalire al X secolo in virtù del fatto che viene menzionato in una bolla del pontefice Leone VII in cui si attesta che il fondo era di proprietà del monastero di Subiaco che proprio alla fine del X secolo aveva rilasciato il permesso di costruirvi il castello.
    La rocca, tante volte saccheggiata ed abbandonata, fu di proprietà di potenti famiglie quali i Colonna e i Rospigliosi. Nel 1058 in questo castello fu ospite per un anno l'antipapa Benedetto X (al secolo Giovanni Mincio, cardinale di Velletri). Sconfitto dal papa Niccolò II si rifugiò in seguito a Gaeta. A questo punto il castello di Passerano passò al monastero di S.Paolo, sotto il diretto controllo di Gregorio VII.
    In questo periodo la Chiesa lo utilizzò spesso come prigione: nel 1121 vi fu imprigionato, per volere di Callisto II, l'antipapa Gregorio VIII e nel 1255 il senatore bolognese ghibellino Brancaleone degli Andalò, ostile alla nobiltà romana.


    INFO

    Comune: GALLICANO NEL LAZIO


    FOTO




    MAPS

    Castello Di Passerano